Errori compro oroSe stai leggendo questo articolo vuol dire che ti sarà già capitato di andare in un compro oro o quanto meno hai intenzione di farlo a breve. Immagino anche che se hai venduto dell’oro tu abbia la sensazione che poteva andare meglio, che potevi ricavarci di più, che forse ti sei mosso nel modo sbagliato.

Seguimi attentamente perché ora ti svelo gli errori che tutti commettono quando devono scegliere a quale compro oro affidarsi.

Pronto?

 

  1. Hai letto su un giornale, su un cartellone pubblicitario o sentito alla radio una pubblicità che reclamava a gran voce incredibili quotazioni dell’oro.
  2. Ti sei convinto che questo fantomatico compro oro poteva darti molto più degli altri.
  3. Quando sei arrivato lì con il tuo sacchetto di oro da farti valutare, hai scoperto che in realtà ti eri fatto aspettative molto più grandi di quella che è la realtà e il commesso di turno ti ha spiegato che sei tu che hai sbagliato ad aspettarti così tanti soldi.
  4. Se fai parte del gruppo di quelli che in generale si fidano, hai accettato quello che ti hanno offerto, hai preso i soldi che secondo il commesso di spettavano e sei andato via.
  5. Se fai invece parte della schiera di coloro che vogliono sempre sentire un’altra campana, hai cominciato il cosiddetto “giro delle 7 chiese”. Sei andato di compro oro in compro oro, annotandoti offerte e quotazioni sempre diverse, e dopo una giornata a macinare chilometri lo hai venduto all’ultimo cercando di tirare un po’ il prezzo.

Andiamo con ordine e vediamo insieme perché questo modo di fare è totalmente contro producente per te.

Non è tutto oro quel che luccica!

Le pubblicità in quanto tali hanno il solo scopo di fare da “specchio per le allodole” per attirarti nel negozio e portare il tuo oro a far valutare. Avrai sicuramente letto di quotazioni pari a 40 €/gr, 49 €/gr, 60 €/gr…e chi più ne ha più ne metta. Chi non sa nulla di titoli auriferi, borsa, trading e fixing dell’oro ovviamente prende per buoni questi valori pensando semplicemente che uno è più competitivo dell’altro.

Il problema di fondo in tutti questi messaggi pubblicitari è uno, semplice, indiscutibile.
Il prezzo ufficiale dell’oro in borsa oggi sta a 30,54 €/gr. Parliamo del prezzo dell’oro puro, 999 millesimi, quindi non del tuo 18 carati. Ora…se l’oro puro al prezzo di borsa viene circa 30 euro al grammo, come può un negozio offrirti 60 euro al grammo?
In un solo modo…non può farlo!

Quindi te lo riassumo:


Il prezzo delle quotazioni per l'oro che leggi sulle pubblicità e sui cartelloni
stradali NON è quello che ti verrà effettivamente dato!

Il bello (o meglio il brutto) di tutta questa storia è che quando porti il tuo oro per una valutazione, e ingenuamente chiedi conferma se l’oro sta a 60 euro al grammo, ti viene risposto che sei tu che hai capito male, che quello è il prezzo in permuta dell’oro puro solo nei giorni in cui Marte entra in Giove e la Luna è calante. Praticamente ti fanno una supercazzola degna del conte Mascetti e tu, per non sembrare ignorante, annuisci e fai finta di aver capito.

Se invece hai la forza di dire “No grazie, ci penso”, comincia il tuo calvario girando per un numero imprecisato di compro oro diversi, convinto che così facendo otterrai il massimo del prezzo.

In realtà, in questo modo, ottieni due risultati:

  • Il livello di stress aumenta a dismisura. Già stai facendo qualcosa che non ti porta allegria, aggravare la cosa cercando in tutti i modi di non farti fregare peggiora il tuo stato d’animo.
  • A fine giornata sarai stanco e demotivato che non avrai voglia di tornare al quinto compro oro su 10 che ne hai visitati solo perché era quello che ti dava 5 euro in più. Accetterai il compromesso di trattare la cifra con l’ultimo da cui ti sei fermato purché si avvicini in qualche modo alla cifra più alta che avresti ottenuto.

Immagino che ora in testa hai una domanda:


E allora come faccio a vendere il mio oro senza commettere errori e farmi
prendere in giro?

Bhè, c’è solo un modo: concentrare la tua ricerca non sulla quotazione più alta ma sul compro oro più affidabile, che abbia una buona reputazione, che sia rispettato e che abbia dimostrato nel tempo di essere onesto. Non è detto che venderai oro una volta sola perché potresti scegliere di darne via un po’ per volta, quindi è bene trovare e scegliere un compro oro di fiducia, esattamente come hai fatto per il tuo meccanico, il tuo parrucchiere o il tuo macellaio. Pensa che stress se ogni volta dovessi metterti alla ricerca di un meccanico che ti dica cos’ha la tua auto, quali pezzi devi cambiare e quanto ti costa ripararla! Ti fidi del tuo meccanico dai cui vai da 20 anni, se ti dice una cosa non la metti in dubbio. Stesso discorso deve valere per il compro oro.


Trova un compro oro di fiducia a cui rivolgerti ogni volta che ne
avrai bisogno, ti risolverà molti dei tuoi problemi.

Infine, non devi mai aspettarti valutazioni fuori da ogni logica.

Tutta questa cattiva informazione che ti arriva dalla pubblicità ha creato molta confusione.

Il prezzo del metallo giallo più prezioso al mondo, l’oro, è definito a livello mondiale, non lo inventa nessuno, neanche il più colorato e bizzarro dei compro oro in circolazione.

dove siamoPer aiutarti a fare un conto veloce su quanto vale il tuo oro 18 carati in questo preciso momento, applica la formula che sto per darti. Non è precisa al centesimo ma ti aiuterà a capire qual’è l’ordine di grandezza che devi aspettarti:

Valore oro 18 ct (al compro oro) = Valore oro 24 ct (in borsa) – 35%

Ripeto: non andare a vendere oro applicando questa formula al centesimo. Sono molti i fattori che influenzano la valutazione che può farti un compro oro. Applicando questa semplice formula però hai la conoscenza per capire se ti stanno prendendo in giro usando frasi poco chiare, prezzi di facciata non credibili e giochi di parole con il solo scopo di confonderti.