Le regole per vendere argento usato nei compro oro

Obiettivo di questa recensione è dare dei consigli utili su come vendere argento usato in totale sicurezza prendendo il massimo della valutazione del mercato.

Quali sono le regole d’argento?

Qui di seguito troverete i nostri consigli su come vendere argento usato in sicurezza.

  • Per la Vendita oro usato bisogna affidarsi a negozi professionali per la valutazione:

Questa è la fase più delicata in quanto si tratta di verificare il valore effettivo dei gioielli in argento per avere il massimo introito per il venditore.
La valutazione dell’argento viene effettuata pesando il metallo e stabilendo la quantità di argento puro presente nella lega.

Questo per dire che in commercio si trovano non solo gioielli d’argento ma anche di leghe d’argento,

  • Controllare SEMPRE il peso del tuo argento:

Fare attenzione alla strumentazione usata; bilancia (a norma) e indicazione del peso devono essere sempre bene in vista.

Diffidare di pesature effettuate non davanti ai vostri occhi assicurando la massima trasparenza

Per evitare qualsiasi imbroglio sarebbe bene pesare i gioielli in argento a casa prima di recarsi al negozio.

Il peso sarà quello da utilizzare per il calcolo della valutazione.

  • Controllare quanto vale l’argento nella zona

La valutazione dell’argenteria varia per la percentuale d’argento contenuto nel gioiello.

I Titoli possono essere:

  • Il titolo 999 è quello puro rappresentato dai lingotti, dove la lega è formata da 999 parti d’argento su 1000.
  • Il titolo 925 è l’argento da gioielleria/argenteria che è composto da 925 parti d’argento su 1000.
  • Il titolo 800 è l’argenteria più comune ed è composta da 800 parti d’argento su 1000.

La quotazione dell’ argento sarà più bassa rispetto a quella dell’argento puro.

Prima di recarsi in un negozio compro oro/argento consigliamo di fare una ricerca su internet per verificare le quotazioni

  • NON fidarti mai di chi non ti chiede i documenti:

Per poter avere la documentazione della transazione è necessario che al negoziante venga consegnata la carta d’identità per la registrazione dell’operazione effettuata.

Il negoziante, poi, trascriverà i dati del venditore per poterli inserire sul registro di pubblica sicurezza (vidimato dalla questura) per eventuali controlli futuri e per le regolamentazioni stabilite per legge.

  • Controllare le spese sull’operazione di acquisto/vendita:

In un negozio di “compro oro/argento le transazioni di importo superiore a 77,47 € per essere regolari devono essere registrate con marca da bollo da 2€.

Questa è l’unica spesa ammissibile.

  • Richiedere sempre la copia dell’operazione di acquisto/vendita:

Nel momento in cui si conclude la transazione è obbligatorio che il negoziante fornisca copia dell’operazione di acquisto e vendita dell’argento al fine di certificare il dettaglio della transazione.

Questa documentazione fornisce sicurezza a te che vendi ed al negoziante che compra in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine.

ALLERT!!!

Diffida sempre di quotazioni troppo elevate che superano la quotazione internazionale dell’argento puro.

Le quotazioni che vedi sui siti di borse o di istituti finanziari sono solitamente le valutazioni del mercato.

I negozi di “compro oro/argento” tolgono la loro percentuale di margine, anche loro devono guadagnarci