Ti racconto l’errore che molti imprenditori hanno commesso investendo i loro risparmi e come tu puoi evitarlo

leonidaSei un imprenditore e NON ti interessa guadagnare soldi con investimenti a zero rischio?

Allora via dalla mia pagina, lascia il posto a chi se lo merita e fila a tuffarti nel deposito zeppo di soldi che sicuramente già hai!

Ma se sulla tua carta d’identità non c’è scritto Paperon De’ Paperoni, non hai un deposito di dollari in cui fare bagni rigeneranti ma anzi, cerchi il modo più sicuro ed efficace di investire e far crescere i tuoi soldi, allora sei assolutamente nel posto giusto al momento giusto.

Non te la tiro tanto per le lunghe… mai come in questo periodo essere imprenditore in Italia equivale a trovarsi alle Termopili nel 480 a.c. nei panni di Leonida che, con una mano davanti e una di dietro, cerca di proteggersi i gioielli di famiglia dagli attacchi dello Stato usurpatore.

Però anche se è rimasto a difendere il passaggio segreto con i suoi 300 guerrieri, fattelo dire: Leonida ti spiccia casa, caro mio!

Qui se c’è un eroe cazzuto che difende le sue truppe con la ferocia di uno Spartano assetato di sangue, sei TU… altro che Leonida…

Vorrei vederlo, lui, alle prese con lo Stato che ti spreme come un limone per pagare le tasse, i fornitori che ti tirano bastoni e mazzate sui denti, i clienti che ti inchiodano in croce ogni volta che possono, la famiglia che pretende le tue attenzioni e spesso non dà valore ai tuoi sforzi professionali…

…secondo me avrebbe buttato la spada per terra e fatto dietrofront mugugnando: “ma chi me l’ha fatto fare!”

E in ogni caso, sfortunatamente per Leonida, a quei tempi blog dove poteva leggere come proteggersi dai Persiani non ce n’erano, ma per tua fortuna oggi esistono eccome… e tu stai proprio leggendo l’unico articolo nell’unico blog che può aiutarti a investire il tuo capitale nel modo più produttivo per te con zero rischi per la tua attività.

Ora, anche all’eroe più figo capitano cose brutte e io so che di difficoltà ne stai passando tante.

Capisco benissimo cosa si prova ad avere un’impresa da mandare avanti, personale da pagare, ostacoli, problemi e delusioni da affrontare.

Soldi che puff! …si volatilizzano in un attimo appena prendi la decisione sbagliata e una volta svampati, so’ svampati Segnò.

E conosco veramente tanti imprenditori, bravi manager con bei cervelli pieni di idee che però spinti dal bisogno di trovare modi di investire denaro, hanno provato ogni sorta di sistema pubblicizzato come facile scorciatoia per far fruttare i soldi:

  • Trading on line che ti promette di moltiplicare il tuo capitale investito in poche mosse e zero competenze.
    Falso: servono anni di studio, di pratica davanti al pc e tanto tanto mazzo per riuscire a malapena a non rimetterci denaro.
  • Trucchi per sbancare i casinò che vengono venduti come segreti rivelati da vecchi giocatori incalliti.
    Falso anche questo. I casinò sono progettati e studiati appositamente perché tu perda la tua facoltà di ragionare lucidamente (oltre che un bel po’ di soldi). Infatti sfruttano la varianza, un vantaggio statistico che permette al casinò di essere sempre in vantaggio nei tuoi confronti.
  • Network Marketing che ti allettano con la promessa di rendite vitalizie e libertà finanziaria.

Pure lì, ci vogliono anni di dedizione e di lavoro fisico giorno dopo giorno per costruire la tua rete di distribuzione che solo dopo parecchia fatica comincerà a portarti le tante sospirate rendite.

E potrei continuare ancora ma basta così che ti ho reso l’idea.

Queste cosiddette “scorciatoie” non sono altro che false promesse, metodi ben studiati per farti spendere il budget che avevi destinato agli investimenti più corretti.

Con questo non sto dicendo che sono truffe, attenzione, soltanto che buttando soldi lì stai comprando la “cosa” sbagliata. Non un investimento che ti frutti denaro ma né più e né meno che un posto di lavoro dove saranno le tue capacità, risorse personali e fatiche a dover avviarlo.

Perciò mettiamola così: se non hai un’attività e stai cercando un’occupazione a tempo pieno e puoi permetterti di vivere di rendita qualche mese finché non comincerai a guadagnare, allora fai pure e spendi i tuoi soldi così.

Ma se quello che cerchi è un metodo sicuro per incrementare il tuo capitale senza spremere una sola goccia di sudore, allora lascia stare quelle cavolate e saliamo di livello.

Investire denaro significa altro. Tutta un’altra cosa.

L’investitore è colui che mette il suo capitale in un’attività o investimento che lo faccia crescere.

Stop.

Sono gli ALTRI che fanno lavorare e crescere i suoi soldi al posto suo, mentre lui fa altro.

Solo che quando ti pubblicizzano il trading, i metodi per sbancare il casinò, i network marketing, ecc. ecc., se ne guardano bene dal farti capire la sottile differenza.

Perciò se ti sei trovato a guardarti allo specchio dandoti del cretino per aver bruciato denaro prezioso, tranquillo, non è di certo colpa tua. E te lo dico perché è capitato anche a me di buttare palate di soldi in queste cose prima di capire come si gioca sul serio a fare l’investitore.

Quindi, tornando all’argomento “fare i soldi veri”, qual è l’investimento più sicuro oggi?

Piccola premessa: oggi alcuni tipi di investimento si basano sulla compravendita di valute o azioni… tutta roba molto volatile che subisce ogni giorno i malumori e i capricci dei mercati internazionali di borsa e soprattutto dell’inflazione.

Essendo numeri privi di consistenza fisica, se uno Stato (parlando delle valute) o un’azienda (parlando di azioni) una mattina si alzano e vanno in default il primo e in bancarotta la seconda, tu vai sul lastrico.

Rovinato.
Così.
Senza neanche finire di bere il tuo caffè.

Risparmiare o investire in valute, cioè comprare cartamoneta al suo prezzo del momento per intenderci, inoltre ti rende succube e vittima della svalutazione monetaria e dell’inflazione. Basta che la Banca Centrale Europea decida di immettere altro denaro in circolo, e i tuoi soldi valgono meno della metà o peggio.

Ed è un pericolo più che reale.

Si è già verificato e succederà ancora e ancora e ancora.

Gli investimenti di cui parlo io invece, e qui parliamo di roba seria, consistono nell’acquisto di materie prime.

Mi spiego meglio perché ovviamente non tutte le materie prime vanno bene. Anzi, a dirti la verità, ce n’è una sola che statisticamente nel corso dei millenni ha saputo conservare il suo altissimo valore.

Avrai ormai capito che parlo dell’oro.

Ebbene sì, è proprio il caro metallo giallo la materia prima che in fatto di sostenibilità di investimento non ha rivali. Ti basta pensare che da millenni l’uomo lo considera come la “moneta” per eccellenza: non è soggetto a inflazione e nessun decreto governativo può svalutarla; il suo valore è legato unicamente al suo andamento in borsa.

Da sempre è considerato il bene rifugio da tutti (Stati, Banche, investitori, nonne, ecc.) tutte le volte che i mercati internazionali traballano sotto le mazzate dell’inflazione e questo perché, appunto, è una cosa tangibile, fisica, che esiste davanti a te.

Puoi toccarlo, accarezzarlo e fartici il bagno come faceva il vecchio Paperon De Paperoni!

Ma anche e semplicemente perché prima o poi finirà… e una cosa che non si trova più in commercio acquista nel tempo un valore incalcolabile. È per questo il motivo per cui il suo valore negli anni cresce sempre.

Però occhio! non è tutto oro quel che luccica.

Lo so, dai passami il proverbio da vecchio nonno saggio… alla fine è proprio vero e si adatta alla perfezione al nostro caso. E cioè che non tutti gli investimenti in oro sono uguali.

Il solo e unico modo per investire correttamente in oro è acquistare FISICAMENTE oro da investimento.

E per “oro da investimento” non intendo né gioielli tipo bracciali o altro, né pezzi di carta con su l’intestazione di una società che ti certifica che hai comprato oro.

I primi perché il loro valore di acquisto è dato soprattutto dalla lavorazione, caratteristica che si svaluta subito (per farti capire, come quando compri un’auto); i secondi perché ti rendono creditore e non proprietario del bene che hai acquistato.

Se la società, lavorando con i soldi che gli hai dato, commette degli errori e va in fallimento, avrai tra le mani un bel pezzo di carta che certifica che sei proprietario di qualcosa che nessuno più di ripagherà. In sostanza, il tuo titolo aurifero, quello che era il tuo investimento, è buono per accendere il fuoco.

E non credere che società grandi non possano sbagliare o fallire. La “Leman & brothers” ti ricorda qualcosa? E’ una banca che è fallita. Una banca! Figuriamoci una società qualunque.

Sta fallendo perfino McDonald’s, un colosso inarrestabile fino a qualche tempo fa. Ed ora va a rotoli.

Per definizione l’oro da investimento ha una titolazione maggiore di 900 millesimi.

Quindi tutto l’oro da investimento lo trovi solo e unicamente sotto forma di lingotto, barra o moneta.

Tutto il resto NON è oro da investimento. E su questo non si discute.

Scarica video vendere oro usato

A riprova di quello che ti sto dicendo, ti basta pensare che gli Stati e le Banche di tutto il Mondo hanno il loro patrimonio in verghe d’oro… forzieri e forzieri di lingotti che tengono ben custoditi e secretati come garanzia e protezione dalle fluttuazioni finanziarie.

Ma occhio anche qui, perché in giro c’è lingotto e lingotto.

Visto che ad acquistare oro non si spendono proprio due euro, direi che la prima cosa che devi fare è scegliere bene da chi acquisterai i tuoi lingotti… che essendo di metallo (scusa l’ovvietà) possono essere facilmente contraffatti con altre leghe, e certificati comunque per oro puro da commercianti disonesti.

Diciamo che gli esperti nel settore, me compreso, quando parlano di investire in oro girano sempre lo sguardo verso la Svizzera e non è un caso: è solo il più grande commerciante di metallo giallo al mondo!

La sua tradizione storica è centenaria… non solo per il mercato dell’oro di Zurigo, ma anche perché fino a qualche anno fa il World Gold Council, la più importante lobby aurifera mondiale, aveva sede a Ginevra.

È il caso di dire che la maggior parte dell’oro prodotto nel mondo passa per il suolo Svizzero, infatti quattro delle più grandi raffinerie d’oro mondiali si trovano lì e raffinano i 2/3 dell’oro globale.

Queste fanno parte della Good Delivery List (la certificazione di qualità della London Bullion Market Association, l’associazione di riferimento del mercato dell’oro mondiale) a cui appartengono solo altre due raffinerie al mondo.

Le raffinerie che trovi in Svizzera sono:

  • Valcambi di Balerna
  • Pamp di Castel San Pietro
  • Metalor di Neuchâtel
  • Argor-Heraeus di Mendrisio

E io voglio parlarti proprio di quest’ultima.

Da qualche mese ho l’onore di lavorare e collaborare in prima persona con la Aurinvest, una società di trading di metalli preziosi che opera in stretta collaborazione proprio con Argor-Heraeus.

E’ bene sottolineare che la Argor-Heraeus dichiara apertamente che lavora solo ed esclusivamente con clienti istituzionali, quindi banche e società solidissime che hanno un’infinita serie di requisiti indispensabili per essere accettati. Lavorare direttamente con loro è un privilegio che pochi possono vantare.

E’ grazie al mio lavoro con la Aurinvest che posso metterti nelle condizioni di avere tra le tua mani i lingotti di oro con la più alta certificazione al mondo, garantita da Argor-Heraeus. L’investimento in oro più affidabile che tu possa trovare.

Dal momento che scegli di investire i tuoi risparmi in oro è bene che lo faccia nella maniera più sicura possibile e che il tuo investimento ti faccia dormire davvero sereno. Scegliere di investire in oro è un passo importante e la cosa migliore in assoluto che puoi fare è affidarti al canale più sicuro e garantito al mondo, Argor-Heraeus appunto.

E bada bene…non nessuna intenzione di venderti lingotti con questo articolo, non posterò alcun link dove compilare un carrello e comprare oro. Voglio solo chiarirti come stanno le cose e farti sapere che esistono altre strade meno pubblicizzate ma assolutamente più sicure dove mettere i tuoi risparmi.

Se sei interessato a saperne di più scrivimi a info@vendereorousato.com e ti passerò il contatto in Aurinvest di chi si occupa degli investimenti in oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *