Perché devi assolutamente vincere la tua diffidenza e affidarti al parere dell’esperto professionista in oro. Ecco il mio punto di vista…

scimmia-fumoPartiamo prima da un dato di fatto: l’italiano medio è di coccio!

Proprio così.

Rispetto al resto d’Europa, l’italiano è decisamente più sospettoso e vive costantemente in uno stato di allerta semi permanente.

A prescindere dalla regione di provenienza o dal ceto sociale, l’italiano in generale è DIFFIDENTE.

È affetto da questa malattia strana che si chiama “puoi essere chi ti pare ma a me non mi freghi” e che tutte le maledette volte lo porta a pensare di essere il più furbo, il più adatto a decidere anche su questioni di cui non capisce una mazza, pur di non prendere la cosiddetta “sòla”.

E da un parte è anche comprensibile. Con tutte le fregature che ci sono state propinate, è anche normale che si diventa così iper diffidenti.

Il problema di fondo è che questa apparente sicurezza nasconde, il più delle volte, una totale (passami la ripetizione) insicurezza!

Questo perché tutti noi siamo stati cresciuti seguendo degli insegnamenti passati, non più attuali e che non portano più i risultati di una volta.

Potremmo affrontare discorsi come:

  • “studia e prendi una laurea (qualunque)”
  • “trovati il posto fisso”
  • “risparmia”
  • “prendi un mutuo e comprati una casa”

Se entriamo nel dettaglio su questi argomenti andremmo decisamente fuori tema e dovremmo parlarne per ore. Sarai comunque d’accordo con me che questi consigli, oggi, non hanno davvero senso.
Chi li ha seguiti e li segue tuttora vive in prima persona quella che chiamiamo “Crisi”.

Il problema è che ci hanno rincoglionito (genitori, nonni, scuola, Stato) e non ci hanno dato nessuna base per poter competere con l’attuale mondo esterno.

Se l’italiano medio oggi è così diffidente è perché vive nella
totale incapacità di saper valutare delle situazioni che non 
riconosce più perché sono estranee a ciò che sa.

Perciò l’unico modo che gli resta per poter valutare e decidere anche sulle questioni più semplici è affidarsi alla massa, al sentito dire, al “se lo fanno e lo dicono gli altri allora è così”.

Ci sono studi di fior di sociologi che analizzano questo tipo di comportamento: per sentirsi normali e accettati nella società bisogna tenere dei comportamenti riconosciuti e omologati per tutti… scegliamo, cioè, quello che scelgono tutti per non sentirci l’unico imbecille che si è fatto fregare uscendo fuori dal tracciato.

Perché ciò che veramente ci terrorizza è l’opinione che gli altri hanno di noi.

Prendiamo per esempio i Compro Oro: non sai quante ne ho sentite in questi anni… e quanto duro lavoro per cercare di estirpare dalla testa della gente idee sbagliate.

Idee sbagliate perché magari zio Mario è andato a vendere i suoi gioielli, ci è andato pieno di preconcetti, malfidato, senza sapere di che cosa diavolo si stia parlando e convinto che è bello e buono solo quello che dice lui.

Si dai, zio Mario, quello testardo come un mulo che da’ per scontato che chi sta dietro il bancone indossa un passamontagna e fa rapine alla povera gente.

E visto che in testa la sua verità è quella, ti ha raccontato che “quello ce stava a provà, sto ladro! Eh, ma c’ho pensato io (che sono esperto di tutto) a rimetterlo a posto”.

Ora seguimi: ma zio Mario è orafo o possiede un Compro Oro? È esperto di quotazioni, carature, fonderie, ecc. ecc.? Ha le competenze e le conoscenze per affrontare discorsi costruttivi in tema di oro?

A meno che non abbia una o più di queste caratteristiche, perdonami ma non credo che sia la sua l’opinione che dovresti ascoltare.

L’ho detto e ripetuto fino alla nausea qui sul blog: di Compro Oro disonesti ce ne sono stati e ce ne sono ancora, ma questo vale per ogni categoria merceologica. Anche l’agenzia immobiliare e la banca sotto casa tua applica tassi da furto, eppure ti sta bene così e non dici nulla perché tutti non dicono nulla.

Certo, a zio Mario gli vuoi bene e sai che non lo dice apposta… ma proprio perché non ne sa niente e lo fa inconsapevolmente dovresti farti venire il dubbio che forse le cose stanno in modo diverso.

E se vuoi adattarti al mondo di oggi, globalizzato, dinamico ed economicamente in crescita devi per forza liberarti della diffidenza e ascoltare chi è più esperto di te in una certa materia.

Ti sembrerà strano ma esistono fior di professionisti in tutti i settori (ebbene sì, anche nel mondo dei Compro oro!) che lavorano da anni in maniera irreprensibile e hanno come unico scopo quello di avere una clientela stabile e sempre contenta del servizio che le viene offerto.

Professionisti dell’oro che lavorano sodo per avere testimonianze positive anche da persone come zio Mario in modo che tornino sempre e solo da lui.

Esperti che studiano i metalli preziosi e gestiscono contatti con aziende internazionali proprio per essere sempre sul pezzo e offrire uno standard qualitativo del loro lavoro sempre al top.

L’unica cosa che puoi fare per capire se ti puoi fidare o meno di chi sta dietro al bancone del Compro Oro, è andare a vendere i tuoi gioielli ad armi più o meno pari.

Cioè, puoi informarti un minimo su come funzionano le cose, quel tanto che ti basta per poter decidere se chi hai di fronte è veramente un esperto o è un buffone (per esempio su questo blog…. trovi tutto quello che ti serve).

Poi prova ad immaginare, un giorno, di fare una conversazione così con zio Mario:

“Zio, ieri sono andato a vendere il mio oro…”

“Ahhh… ‘sti ladri, immagino che ti volevano fregare. Il fratello del cugino della cognata dello zio di Luigina una volta lo ha fatto e hanno provato a fregare pure lui.”

“Ma zio, che ne sapete tu e Luigina di oro? Io mi sono informato un po’ sull’argomento e poi in negozio ho trovato una persona veramente competente che mi ha fatto una buonissima impressione…”

“Impossibile. L’unica cosa che devi sapere è che sono tutti ladri. Lo ha detto pure Luigina, è così!”.

Ora, secondo te, chi si è evoluto e sta al passo con i tempi che corrono? Zio Mario… o tu?

Restando confinato nel tuo circolo vizioso di diffidenza, dicerie da bar e convinzioni retrò, il massimo che potrai aspettarti dagli altri è esattamente quello che pensi:

  • Verrai “truffato” sempre e comunque perché quella sarà la tua convinzione
  • Non sarai mai in grado di giudicare da solo una situazione che non conosci
  • Avrai sempre bisogno dell’ “aiuto del pubblico” per decidere cosa fare.

Ma se invece riuscirai a fare quel piccolo passo per abbattere il muro della diffidenza e aprire la mente, scoprirai quanto è importante poterti affidare all’esperienza di chi ne sa più di te, in ogni campo ma soprattutto per una cosa così importante come i soldi che ti metti in tasca con la vendita del tuo oro.

L’esperto professionista in oro, quello serio e onesto, vuole a tutti i costi farti diventare un cliente affezionato e non è certo truffandoti che ci riesce!

Spesso riesce a capire i problemi che ti tengono sveglio la notte quando fa due chiacchiere con te durante la trattativa perché sono cose che ha affrontato anche lui e, proprio per creare il rapporto di fiducia che è alla base di ogni scambio commerciale, fa di tutto per risolverli e trovare una soluzione che faccia al caso tuo.

Un cliente che esce scontento dal Compro Oro di un professionista serio e scrupoloso per lui è una sconfitta a livello personale e un vero e proprio fallimento a livello professionale.

La buona parola e la testimonianza di chi è stato aiutato a risolvere un problema monetario, e a cui è stata fatta la migliore quotazione possibile al momento, è la pubblicità più potente che ha un Compro Oro onesto.

Perciò smetti di ascoltare i farneticamenti di zio Mario e di Luigina sull’oro, e scoprirai che ti sei perso finora l’opportunità di conoscere un alleato che cerca in tutti i modi di aiutarti a vendere il tuo oro alle migliori condizioni. Ti aiuterà a semplificare la tua vita senza chiederti nulla in cambio se non essere suo cliente.

Meglio che specifichi una cosa per tutti quelli che magari mi hanno frainteso.
E’ assolutamente scontato che NON DEVI fidarti di qualunque addetto in un Compro Oro solo perché ne sa più di te.

Ho spiegato più volte di quanto sia facile imbattersi in qualcuno poco serio che cerca di fregarti.

Ho spiegato quali trucchi e strategie disoneste usano per raggirarti e pagarti il meno possibile.

Ho spiegato cosa devi fare, quali contromosse applicare e ti ho svelato ogni singola azione che devi compiere per portare la trattativa economica dalla tua parte.

Quello che voglio dire con questo articolo è che una volta che hai individuato qualcuno di cui fidarti, perché lo hai messo alla prova seguendo i vari consigli che leggi su questo blog, ed hai capito che è davvero un serio professionista che si impegna a fare bene il suo lavoro…bè, a quel punto affidati a lui e fidati delle cose che ti dice.

Se le mie idee sul perché devi abbandonare la diffidenza e affidarti a un esperto professionista quando vendi il tuo oro ti sono state utili, allora diffondile condividendole con i tuoi amici e parenti… si, certo, pure con loro: zio Mario e Luigina!

Alla prossima chiacchierata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *