Investire in oroBasta!

Ne ho sentite e viste troppe in giro ed è arrivato il momento di dire le cose come stanno.

Continuano a farti credere che mettere via i tuoi soldi su un conto corrente sia l’unica strada da percorrere.

Non solo non è l’unica, ma è anche quella sbagliata

Oggi voglio svelarti come far crescere i tuoi risparmi e mettere a frutto quel gruzzolo messo via con tanta fatica senza fare l’errore madornale che fanno tutti quanti, cioè mettere i propri soldi in Banca.

Hai letto bene…

Per me le due parole “Banca” e “risparmi” non vanno proprio bene insieme.

Anzi, per dirla tutta, tra le due in mezzo ci passa un abisso!

Partiamo dal semplice presupposto che ormai le Banche sono diventate lo strumento che lo Stato ci propina a forza per gestire il nostro denaro.

Come fosse una medicina cattiva, i nostri cari governanti ci costringono a mandare giù il fatto che il cittadino medio (l’operaio, l’impiegato, il pensionato, la signora Maria che sta a casa con 5 figli) ha diritto ad avere l’1% di interessi su ciò che ha in conto corrente.

Se gli dice bene.

Se gli dice così così, ha un conto corrente con pochissime spese ma interessi allo 0,1%.

Se gli dice male ha zero spese ma pure zero interessi.

Ora, ti sei mai chiesto perché se TU dai i tuoi soldi in prestito alla Banca (perché a quello gli serve il tuo conto corrente, per avere la liquidità dei tuoi risparmi) valgono l’1% o lo 0,1% o addirittura zero e se invece tu chiedi soldi a loro valgono il 5-6-7% e anche di più?

Se disgraziatamente hai bisogno di un prestito, all’improvviso i soldi acquistano un bel po’ di valore e quindi gli interessi che tu devi alla Banca salgono alle stelle!

Forse ci avevi già riflettuto su questa cosa, o forse no ma non è questo il punto.

Il punto è: davvero devi essere tu cittadino che paghi fior di tasse, fai sacrifici ogni giorno, vieni sottoposto a tassazioni assurde su ogni singola cosa presente nella tua vita e che non ti viene fornito nessun servizio degno di questo nome, a dover stare attento a non essere fregato dallo Stato che in teoria dovrebbe tutelarti?

Si, è vero, qualche strumento finanziario te lo mette a disposizione ma è tutta roba che, parliamoci chiaro, alla fine dei giochi ti frutta pochissimo.

Magari vincoli i tuoi soldi per anni, metti il caso 20.000 euro per 10 anni all’1% (che a sentire loro è tanto!), facendo due conti, allo scadere del vincolo ti ritrovi ad avere interessi per 2.000 euro.

20.000 + 2.000 = 22.000 euro.

Una miseria. Tu meriti molto di più.

Per dieci anni hai prestato i tuoi soldi (20.000 euro!) alla Banca e lei, come ringraziamento, te ne ridà indietro 2.000 euro sopra.

Ora, non voglio farti i conti in tasca né pensare con la tua testa, ma porca miseria… 20.000 euro sono proprio tanti soldi e dieci anni sono un’eternità!

Investiti nel modo giusto, quei soldi possono fruttarti mooolto mooolto di più.
Prendi ad esempio l’oro.

È da secoli il bene rifugio per eccellenza, e non solo delle nostre care nonne che ce ne regalavano “perché è una cosa che rimane”, ma per tutto il pianeta da che è stata aperta la prima miniera.

adv-video-blog

Fin dall’antichità l’oro è considerato il bene prezioso per eccellenza e ai giorni nostri ancora di più perché è l’unica cosa che resiste alla fluttuazione delle valute.

In parole povere: i nostri soldi hanno un prezzo determinato dall’andamento dell’economia mondiale; ma è una cosa intangibile… no materia, no roba che si tocca, zero ciccia da stringere.

Ed è inutile accumulare carta moneta sotto il materasso o in Banca perché basta una piccola crisi economica ed ecco che il valore di quei soldi cambia drasticamente.

L’oro fisico, al contrario, esiste, lo puoi toccare, accarezzare tipo Gollum dicendo “il mio tesssoro”, lo puoi accumulare senza timore che perda il suo valore e questo perché esiste fisicamente.

Mentre il valore di una moneta è un numero perso in un database delle Banche centrali internazionali, l’oro è una cosa che viene estratta da mano umana direttamente dalla miniera.

È una materia prima. E come tale soggetta ad esaurimento.

In poche parole: in caso di default del sistema economico mondiale e degli Stati (eventualità non così remota come pensi) le istituzioni e la gente in generale si riverserebbe in massa sull’oro e il suo valore, proprio perché materia prima tangibile soggetta ad esaurimento, schizzerebbe alle stelle!

Certo, anche il suo valore è soggetto ad alti e bassi, ma la storia della razza umana ha dimostrato la crescita costante del suo valore. L’oro c’è e ci sarà sempre, sarà sempre il regalo che si fa nelle occasioni importanti qui da noi come in Cina o in America. Sempre.

Solo che, come per tutte le cose, anche l’oro va acquistato nelle quantità e nelle forme giuste.

Per esempio, acquistare un gioiello come forma si investimento non è un ottimo modo per far fruttare i propri soldi. E’ sicuramente uno sfizio, un lusso che ci piace concederci, ma parte del valore di quel gioiello andrà perduto.

Si perché il valore di un gioiello è dato dall’oro che lo compone, certo, ma in buona percentuale dai costi di lavorazione e di creazione… tutte cose che si svalutano quando esci tutto contento dalla gioielleria.

Quindi, ricapitolando hai due modi per comprare oro:

  1. Sotto forma di gioielli (collane, bracciale, orecchini, ecc.)
  2. Oro da investimento come lingotti e monete

Oggi voglio parlarti proprio dell’oro da investimento.

Avere dei soldi nascosti sotto al materasso, o in qualche conto postale perché i nostri nonni facevano così, abbiamo già detto che è un errore grossolano. Soprattutto se vogliamo guardare un po’ più a lungo termine e prevenire eventuali grossi problemi che porterebbero alla totale svalutazione dei tuoi risparmi.

Trasformare invece quei soldi in oro da investimento è forse l’UNICA soluzione davvero sensata per dormire sonni tranquilli:

  • hai l’oro fisico tra le tue mani, magari conservato nella tua cassetta di sicurezza
  • il prezzo dell’oro nel tempo tenderà sempre ad aumentare, quindi i tuoi risparmi cresceranno con il tempo senza che tu faccia assolutamente nulla
  • nessuna banca o legge potrà mai cambiare unilateralmente le carte in tavola e dimezzare in un attimo di secondo il valore dei tuoi soldi, così come ha già fatto più volte in passato (questa è storia).

Avere oro fisico da investimento inoltre ti mette nelle condizioni di poterlo liquidare immediatamente, trasformandolo subito in soldi contanti, senza dover pagare imposte, tasse, servizi che la banca cerca in tutti i modi di addebitarti per scoraggiarti a togliere i soldi dal suo fondo.

Insomma, ti rende completamente libero e indipendente dal sistema bancario nella gestione dei tuoi risparmi. Per una volta sarai tu ad avere il completo e totale controllo della situazione.

Inoltre non c’è alcuna soglia di ingresso minima per poter investire in oro. 1000 euro, 100 mila o 1 milione non cambia assolutamente nulla. Sei libero di comprare la quantità di oro perfettamente congrua con i tuoi risparmi:

  • Nessun vincolo contrattuale con la banca
  • Nessuna soglia di ingresso o finestre temporali obbligate per liquidare l’investimento
  • No tasse e spese imposte dalla banca per aver “gestito” i tuoi risparmi

…e cosa più importante, altissimo ritorno economico nel tempo, dato che niente come l’oro cresce in maniera così costante nel tempo.

Si, è vero… a volte il prezzo ha dei ritracciamenti e capita che per un certo periodo il suo valore può calare, ma nel lungo periodo la storia ci dice che nessun investimento fisico ha reso quanto l’oro.

“Ok, mi hai convinto, ma dove lo trovo oro da investimento?”

Come sempre, anche in questo caso devi rivolgerti a professionisti veri ed evitare gli improvvisati che si sono lanciati nel settore con poca preparazione alle spalle, o peggio con intenzioni fraudolente.

Puoi immaginare che beccare delle fregature è davvero facile. E sono fregature che costano decine di migliaia di euro!

Per questo ho messo in piedi, dopo oltre 10 anni di lavoro sul campo, il servizio OroEtic “Investire in Oro”, per darti la possibilità di fare un bel piano di accumulo (investimento fisico) per il tuo futuro o per il futuro dei tuoi figli.

Il valore dell’oro continua a crescere, solo negli ultimi 2 anni è salito del 71%.

Vuoi sapere negli ultimi 20 anni di quanto è salito?!

Mettiti seduto perché l’impatto potrebbe essere forte.

Il valore dell’oro negli ultimi 20 anni è salito 544%.

Ciò significa che se avessi investito in oro 20 anni fa, il tuo capitale, ad oggi, sarebbe quasi 6 volte di più SENZA FARE NULLA.

Logicamente non te la devi prendere con nessuno, non avevi gli strumenti giusti per capire che c’era la possibilità di investire in oro invece che mettere i soldi in un libretto postale o bancario.

Ma oggi hai scoperto quanto si può guadagnare investendo in oro, quindi ora ti rimane solo una cosa da fare.

Richiedere una Consulenza GRATUTITA.

Non appena avrai compilato il form un Consulente sarà a tua completa disposizione per fornirti tutta l’assistenza necessaria a capire se è opportuno, per il tuo caso, investire in oro e quanto capitale dedicare a questa operazione. 

Clicca qui se vuoi investire in modo sicuro e garantito.

OroEtic è una catena di Compro Oro a Roma e Milano.

Clicca qui per trovare il negozio più vicino a te.