Cosa cambia per te dopo il 5 luglio se vuoi vendere il tuo oro usato e come evitare di scegliere il Compro Oro sbagliato

Per anni ci è stato detto che il settore dei Compro Oro non era abbastanza regolamentato e che i negozi operavano in aree oscure della regolamentazione, carente sotto molti aspetti.

E’ un’affermazione effettivamente vera sotto molti punti  di vista.
Lo dico fino alla nausea, sia in questo blog che nel mio libro.

Troppi, e ripeto troppi Compro Oro lavorano male e in modo disonesto perché non c’è un vero sistema di controllo.

L’unico modo che avevo io nel mio piccolo per fermare questo scempio, era informare le persone così da renderle in grado di non essere imbrogliate dal Compro Oro delinquente di turno che avrebbe cercato di mettersi in tasca più soldi possibile.

Ho scritto decine e decine di articoli, ho pubblicato un libro, girato dei video, usato tutti i canali possibili di comunicazione per arrivare anche a te, per informarti su cosa fare prima, durante e dopo la vendita del tuo oro usato.

Il governo ha deciso così di pubblicare una nuova legge per regolamentare il settore (che nuova non è dato che il disegno di legge è vecchi di parecchi anni).
Bello no?

Ora finalmente abbiamo ripulito il settore e vendere il proprio oro sarà facile, sicuro e tu cliente sarai tutelato.

…Poi mi sono svegliato e mi sono accorto che era solo un sogno.

O meglio, la legge è stata pubblicata davvero ma forse ora è PEGGIO DI PRIMA!

Non starò ad elencarti i contenuti di questa legge perché li troverai in decine di siti che hanno riportato la notizia.

Quello che farò però è estrapolare dalla legge solo le cose che interessano te cliente.

Ti mostrerò solo quello che è cambiato per te, quali svantaggi comporta e quali vantaggi potresti trarne.

Pronto? Andiamo…

Limite del contante a 500 euro.

Parto con il piatto forte!
Ci sarebbe poco altro da aggiungere.

Quando vendi il tuo oro in un Compro Oro o in una gioielleria, potrai essere pagato per contanti solo per un valore massimo di 499 euro.

Sopra questa cifra riceverai obbligatoriamente un assegno o un bonifico.

Questo perché?
Perché vogliono tracciare tutti i movimenti di contanti per evitare il riciclaggio di denaro.

Le intenzioni sono pure buone ma la messa in pratica davvero pessima.

  • Primo perché potresti aver bisogno subito di contanti e sia il bonifico che l’assegno non sono immediati.
  • Secondo perché devi fidarti del Compro Oro o della gioielleria cui ti rivolgi.
    Lasci il tuo oro ed esci a mani vuote.

Un assegno potrebbe non essere coperto, mentre un bonifico bancario potrebbe non essere stato fatto realmente.

Magari ti dicono che hanno eseguito l’operazione bancaria, passano un paio di giorni, i soldi sul conto non arrivano e giustamente torni a negozio a lamentarti.

Le scuse plausibili che possono usare sono sempre le stesse:

  • “il back office della banca non ha preso in carico la richiesta”;
  • “i bonifici effettuati dopo la chiusura delle banche non vengono lavorati il giorno stesso  e forse c’è stato qualche ritardo per questo motivo”;
  • “credevo fosse partito il bonifico ma sa…la connessione internet va e viene”

Usa la tua fantasia per immaginare altre ridicole scuse, ma sappi che se ti rivolgi a Compro Oro poco seri sarà quello che dovrai affrontare.

Il mio consiglio spassionato è quello di non entrare mai in negozi che non hanno un brand, un marchio vero e identificabile.

Quanto può essere affidabile il negozietto di provincia con scritto “Compro Oro” sull’insegna, uguale a tutti gli altri, magari non ha neanche un sito web, ne una pagina facebook.

Non hai modo di verificare la sua affidabilità, di leggere il parere di altri clienti che sono andati prima di te.

Quando scegli un hotel per andare in vacanza controlli le recensioni per essere sicuro che nessuno sia rimasto fregato. Vuoi accertarti che le promesse che fanno poi vengano davvero mantenute.

Lo stesso quando cerchi un ristorante.

Apri Trip Advisor e controlli il punteggio, cosa hanno detto gli altri prima di te, se si mangia bene, il servizio è buono, il posto sia pulito.

Perché non dovresti fare lo stesso con un Compro Oro?

Stai andando a vendere il tuo oro.
Si parla di soldi.
I tuoi soldi.
Devi averne cura e rivolgerti sempre a quella che ti sembra la scelta migliore.

Controlla che il Compro Oro sia affidabile, cerca di capire se hanno testimonianze di clienti e se sono reali, affidabili.

Le testimonianze per essere vere devono essere verificabili.

Le persone che hanno speso belle parole per il Compro Oro, hanno un nome e un cognome chiaro? Hai modo di poter visionare l’autorizzazione a pubblicare la testimonianza da parte di chi l’ha rilasciata?

Dai un occhio alle mie per renderti conto di cosa significa testimonianze REALI:

Testimonianze

Rivolgiti quindi solo a un Compro Oro che ritieni essere affidabile dopo aver fatto delle ricerche. Assicurati che il proprietario abbia un volto e sapresti con chi parlare in caso di problemi.

Non sottovalutare mai questo punto.

Non fare lo sbaglio fatale di scegliere il Compro Oro sbagliato, soprattutto senza esaminarlo per bene prima su internet, durante e dopo essere entrato a negozio.

Vediamo un altro motivo per cui la soglia dei 500 euro è stata una pessima scelta.

Molti clienti si impunteranno, non vorranno l’assegno anche se previsto dalla legge.
E’ normale. Quando cambia un’abitudine si fa sempre fatica ad accettarla.

Fino ad oggi potevano avere una somma in contanti fino a 3000 euro e ora viene messo un divieto così forte.

Pur di non perdere i clienti, indovina cosa faranno i Compro Oro più disperati?

Prenderanno l’oro a nero.
Non lo registreranno, pagheranno la somma in contanti e un bacione alla nuova legge.

Con questo vincolo quindi aumenterà il nero e aumenteranno i commercianti che lo faranno. Viene facile pensare che se c’è una legge poi ci saranno anche i controlli.

In un mondo ideale questo è vero ma non ci sono le risorse.

Non è verosimile mettere un poliziotto davanti ogni compro oro per verificare se i negozianti hanno registrato la transazione.

Quindi, qual è il mio consiglio?

“Non accettare MAI un pagamento in contanti superiore a 500 euro come se niente fosse.”

Il negoziante sta comprando a nero, ma tu lo stai vendendo.
Sei ugualmente responsabile dell’operazione e dovrai giustificarti di questo.

In caso questo accada, riprenditi l’oro indietro, ringrazia, esci dal negozio e cerca un Compro Oro serio a cui rivolgerti.

Qualunque Compro Oro dovrà rilasciarti una ricevuta dell’operazione.

Questa è cosa buona e giusta.

Avrai in questo modo un’attestazione della vendita.

Nessuno te la chiederà mai ma è bene conservarla per 5 anni così da avere la prova che hai ricevuto quei soldi per una regolare vendita di oro.

Anche in questo caso, se un Compro Oro non emette la ricevuta, fatti due domande.

Dove sei capitato?
Può essere questo un Compro Oro serio se non si adegua alla legge?

I tempi di una vendita a negozio si allungheranno ma non solo…

Con questa nuova legge l’addetto del Compro avrà molte più mansioni per ogni singola transazione e dovrà effettuare alcune operazioni come:

  • due foto da angolazioni diverse per ogni vendita
  • la compilazione dell’attestato di compravendita e la ricevuta
  • una serie di altri documenti fiscali correlati.

Tutto questo comporterà un enorme lavoro per chi è dietro il bancone.

L’unico modo per velocizzare le operazioni per un Compro Oro è munirsi di un software gestionale che abbatterà del 63% i tempi di lavorazione.

Se il Compro Oro in cui entri fa ancora tutto a mano…mettiti comodo e aspetta tranquillo!

…oppure, cosa che ti consiglio, cerca un negozio più moderno, che sia aggiornato.

Siamo nel 2017!

Io non mi fiderei di chi vuole stare in commercio e non sa ancora usare un computer!

Dove guarda le quotazioni dell’oro del giorno?
La fattura la fa ancora a mano sul blocco di buffetti?
E la contabilità come la tiene?

Non ho davvero risposte a queste domande e mi vengono i brividi a pensare le possibili risposte.

Quello che deve importare a te è solo una cosa: sono entrato nel migliore Compro Oro che potevo scegliere?

Prima di vendere il tuo oro quindi effettua un’approfondita ricerca su internet valutando tutti gli aspetti di cui abbiamo parlato finora.

E quando sei nel negozio, controlla che l’addetto faccia tutto secondo la norma. In caso contrario, non ti fidare perché se non segue la legge non è professionale, e se non è professionale tenterà in tutti i modi di raggirarti per tenersi i tuoi soldi.

Vuoi vendere oro affidandoti alla migliore soluzione oppure incrociare le dita e sperare che infilandoti nel primo Compro Oro su strada tutto vada realmente bene?

Se vuoi approcciarti a un Compro Oro professionale approfitta della Gold Experience di OroEtic?

Cos’è la Gold Experience?

E’ l’UNICA soluzione che troverai mai per fare una prima vendita di oro SENZA rischiare nulla, e avere in cambio anche 4 bonus.

Vendi il tuo oro usato, sei coperto dalla garanzia 100% e in più tieni anche i bonus.

Clicca qui e scopri di cosa si tratta:

Gold Experience OroEtic – Mettici alla prova

 

2 pensieri su “Cosa cambia per te dopo il 5 luglio se vuoi vendere il tuo oro usato e come evitare di scegliere il Compro Oro sbagliato

  1. Resta il fatto che attualmente una legge di questo tipo non viene applicata a nessun settore non solo in Italia, credo che sia raro se non impossibile trovare normative analoghe altrove.
    Certo è che adesso i compro oro pagano più di un decennio di mancanza di regole specifiche durante il quale alcuni si sono approfittati della situazione ma con il tempo e la normalizzazione del settore norme così stringenti e complesse dovrebbero essere riviste.
    Soprattutto per quanto riguarda la limitazione del contante, anche perché è stato più volte dimostrato dai fatti che diminuendo la soglia dell’utilizzo dei contanti nelle attività commerciali si aumenta il giro di affari di chi vende e compra a nero in mercati paralleli che sfuggano ad ogni tipo di controllo.

    • Caro collega, sono d’accordo con te.
      Purtroppo paghiamo il modo di fare di un Paese dove si tende a lasciar correre per decenni per poi applicare norme stringenti in modo assurdo quasi a compensare tutto ciò che non è stato fatto negli anni.
      Ad ogni modo, se vogliamo tirar fuori del buono da tutto questo, solo i professionisti e gli onesti avranno così tanta forza di volontà di rimanere in questo settore. Quindi è possibile che nel tempo tutti i Compro Oro improvvisati lascino questo settore perché troppo dispendioso di energie e di soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *