Errori compro oroSe stai leggendo questo articolo vuol dire che ti sarà già capitato di andare in un compro oro o quanto meno hai intenzione di farlo a breve. Immagino anche che se hai venduto dell’oro tu abbia la sensazione che poteva andare meglio, che potevi ricavarci di più, che forse ti sei mosso nel modo sbagliato.

Seguimi attentamente perché ora ti svelo gli errori che tutti commettono quando devono scegliere a quale compro oro affidarsi.

Pronto?

 

  1. Hai letto su un giornale, su un cartellone pubblicitario o sentito alla radio una pubblicità che reclamava a gran voce incredibili quotazioni dell’oro.
  2. Ti sei convinto che questo fantomatico compro oro poteva darti molto più degli altri.
  3. Quando sei arrivato lì con il tuo sacchetto di oro da farti valutare, hai scoperto che in realtà ti eri fatto aspettative molto più grandi di quella che è la realtà e il commesso di turno ti ha spiegato che sei tu che hai sbagliato ad aspettarti così tanti soldi.
  4. Se fai parte del gruppo di quelli che in generale si fidano, hai accettato quello che ti hanno offerto, hai preso i soldi che secondo il commesso di spettavano e sei andato via.
  5. Se fai invece parte della schiera di coloro che vogliono sempre sentire un’altra campana, hai cominciato il cosiddetto “giro delle 7 chiese”. Sei andato di compro oro in compro oro, annotandoti offerte e quotazioni sempre diverse, e dopo una giornata a macinare chilometri lo hai venduto all’ultimo cercando di tirare un po’ il prezzo.

Andiamo con ordine e vediamo insieme perché questo modo di fare è totalmente contro producente per te.