Scopri l’unica cosa buona fatta dal Governo Renzi per l’economia del 2016 e come TU puoi riempirti la borsa di soldi alla faccia sua

valigia soldi vendere oroUn altro anno è passato e un altro comincia.

Tempo di bilanci, sia positivi che negativi, e immagino che anche tu stai facendo il lavoraccio ingrato di tirare una linea sulle cose pessime dell’anno passato e sperare in quello appena cominciato.

Dal canto mio, l’anno appena concluso è stato un difficile slalom tra tasse, adeguamenti, salassi forzati da parte dello Stato e spese da pagare.

Non so tu, ma io non vedevo l’ora di dare un bel calcio nel didietro al 2015 e sorridere speranzoso al 2016!

Sono tante le cose che aspetto con ansia per il nuovo anno e, per quello che ci riguarda, in fatto di novità il 2016 comincia alla grande… e ormai penso ti starai chiedendo qual è la misteriosa cosa buona fatta da Renzi di cui tanto strombazza il titolo dell’articolo.

Leggi di più

Perché ho mandato in pensione il vecchio logo investendo risorse di tempo e soldi nella creazione del nuovo brand OroEtic

oroetic brand_1“In natura tutto ciò che non cresce, muore”.

Questo è uno di quegli aforismi che è sempre citato nei corsi di formazione per far passare il concetto che lavorare sulla crescita personale sia fondamentale per evolvere e avere successo.

Sebbene il concetto sia spesso utilizzato per giustificare improbabili corsi che hanno ben pochi concetti da lasciare agli sfortunati avventori, condivido in pieno la teoria che c’è dietro.

Studiare, fare continue ricerche, approfondire nuove sfaccettature, sono tutti elementi fondamentali per non rimanere indietro mentre il mondo evolve, cambia.
Se non stai al passo, se non ti aggiorni, se non stai sempre sul pezzo, ti ritrovi un giorno a non essere più in grado di riconoscere più il mondo intorno a te.

Ogni volta che intuisci un nuovo modo di agire, ma lo eviti continuando a fare le stesse cose di sempre solo perché “Ho sempre fatto così”, stai mettendo un chiodo sulla bara del tuo futuro.

Ma aspetta un attimo, non è di formazione che ti voglio parlare. Non voglio convincerti a metterti in gioco ed uscire dai tuoi schemi. Voglio solo raccontarti come l’ho fatto io, e magari chissà… potrebbe esserti di ispirazione.

Leggi di più

Il drammatico problema che ti affligge quando vendi il tuo oro e che ti farà perdere mucchi di soldi – più la Formula Segreta dei FANTASTICI 4 per annientarlo in un nanosecondo

fantastici 4 oroeticHouston, abbiamo un problema.

Tempo di Natale e respiriamo già l’isteria collettiva per comprare i regali dell’ultimo secondo.

Come una formica impazzita ti ritrovi a sgomitare e a farti largo tra folle inferocite, ingorghi di traffico manco fosse il 15 di agosto a Ostia e negozi strapieni di scimmie urlatrici con cui ti contenderai qualsiasi cosa che costi poco e sia impacchettabile.

E tutto questo ti costerà, oltre a 10 anni di vita come sempre, anche un bel po’ di euro.

Anche se sei stato attento a spendere poco, centinaia di euro sonanti prenderanno il volo e, ahimè, non li vedrai mai più.

Proprio così. Vorrei non darti questa dolorosa consapevolezza, ma è così.

Prima ne prendi atto e prima ti riprenderai dal colpo.

Vedo già la tua faccia preoccupata al pensiero… che di colpo si illumina d’immenso mentre mi dici:

“Ho trovato la soluzione: vado al primo Compro Oro che vedo e mi vendo quei due bracciali che non metto mai. Così mi metto in tasca un bel gruzzoletto per ammortizzare il salasso natalizio”
Bene! Bravo! Ma c’è un PROBLEMA GRAVE in questa tua idea improvvisa.

Leggi di più

Perché la permuta di oro è la più grossa trappola in cui tu possa cadere

permuta oro trappolaTi sarà capitato molte volte di pensare: “Basta! Ora porto in gioielleria quei vecchi gioielli che mi ha regalato la zia e che non ho mai messo, e mi faccio dare in cambio qualcosa che mi piace”.

Giusto.
Sacrosanto.
Incontestabile.

Ma c’è un problema…Se fai così, se vendi il tuo oro in permuta, ci rimetti un sacco di soldi.
Lo so, è contro intuitivo perché la tua obiezione sarà:
“…Ma quella gioielleria nel Centro Commerciale valuta il mio oro a un prezzo molto più alto se in cambio prendo qualche gioiello nuovo.”

Prima di svelarti come in realtà te la stanno facendo sotto al naso, facciamo un passo indietro.

Leggi di più

I 3 Errori Che Fa La Concorrenza e Che Tu Puoi Girare a Tuo Favore Per Guadagnarci Di Più

errori concorrenza compro oroOggi voglio passarti delle informazioni che sono l’ABC della vendita dell’oro e, proprio per questo, le considero le più importanti in assoluto.

Le devi assolutamente conoscere perché ti permetteranno di evitare tutta una serie di trappole disseminate sul difficile percorso che dovrai seguire per vendere il tuo oro.

Ci sono una serie di errori che fa la mia concorrenza ma oggi voglio svelarti quelli che sono i 3 principali che, se sfruttati a tuo favore, ti faranno guadagnare fino al 37% in più sul totale della vendita.
Questa percentuale non è casuale ma l’ho calcolata mettendo a confronto le vendite avvenute nei miei negozi con le quotazioni fatte dagli altri concorrenti che mi hanno raccontato i miei clienti.

Sapere come devi muoverti farà la differenza su quello che ti metterai in tasca alla fine della transazione.

Leggi di più

Le 3 grandi bugie che raccontano i Compro Oro sui Compro Oro

bugie Compro OroOggi stavo facendo un giro in rete e mi sono imbattuto in tutta una serie di informazioni false e assolutamente fuori da ogni logica sui Compro Oro e sulle normative che devono osservare… erano talmente assurde che mi sono letteralmente cascate le braccia.

E posso capire che se anche tu leggi le stesse cose che ho letto io, puoi essere facilmente influenzabile perché non hai modo di sapere se queste informazioni siano vere oppure no.

Ma io dico… capisco che ci sono tanti Compro Oro in giro e la concorrenza è spietata ma mettere in giro informazioni false per farsi più bello davanti agli altri concorrenti, non salverà il negoziante improvvisato dall’essere sbugiardato pubblicamente.

Raccontare bugie sulla tua stessa categoria non trasformerà un Compro Oro che sembra un brutto anatroccolo in un bel cigno reale.
Pubblicizzare alla clientela tutta una serie di procedure, norme, obblighi assolutamente di fantasia che tutti i Compro Oro devono osservare ma non lo fanno e invece lui sì, si chiama pubblicità ingannevole, truffa, raggiro… vedesse un po’ come suona meglio.

Leggi di più

Ti racconto l’errore che molti imprenditori hanno commesso investendo i loro risparmi e come tu puoi evitarlo

leonidaSei un imprenditore e NON ti interessa guadagnare soldi con investimenti a zero rischio?
Allora via dalla mia pagina, lascia il posto a chi se lo merita e fila a tuffarti nel deposito zeppo di soldi che sicuramente già hai!

Ma se sulla tua carta d’identità non c’è scritto Paperon De’ Paperoni, non hai un deposito di dollari in cui fare bagni rigeneranti ma anzi, cerchi il modo più sicuro ed efficace di investire e far crescere i tuoi soldi, allora sei assolutamente nel posto giusto al momento giusto.

Non te la tiro tanto per le lunghe… mai come in questo periodo essere imprenditore in Italia equivale a trovarsi alle Termopili nel 480 a.c. nei panni di Leonida che, con una mano davanti e una di dietro, cerca di proteggersi i gioielli di famiglia dagli attacchi dello Stato usurpatore.

Però anche se è rimasto a difendere il passaggio segreto con i suoi 300 guerrieri, fattelo dire: Leonida ti spiccia casa, caro mio!

Qui se c’è un eroe cazzuto che difende le sue truppe con la ferocia di uno Spartano assetato di sangue, sei TU… altro che Leonida…

Leggi di più

Confessioni inedite di un impiegato pentito (che ha lavorato per anni in un Compro Oro disonesto che truffava la gente)

Truffa Compro Oro

Tra poco ti racconto la storia vera di un impiegato che truffava i clienti del Compro Oro in cui lavorava.

Prima però devo dirti come sono venuto a conoscenza di questa storia.

Questo blog è ormai online da diverso tempo. Ha circa 20 mila visite al mese, e quasi ogni giorno più persone mi contattano per raccontarmi la loro storia o qualche disavventura avvenuta in un Compro Oro.

E’ indubbio che vendereorousato.com sia diventato il blog di riferimento del settore a cui si rivolgono tutti coloro che sono interessati alla compravendita di oro e argento.

Questo è un fatto.

Accade così che un giorno vengo contattato da una persona che per anni ha lavorato proprio in un Compro Oro. Per ovvie e scontate ragioni di privacy non posso dire il suo vero nome, né tantomeno, dove ha lavorato. Lo chiameremo Luigi.

Luigi mi ha scritto una prima email abbastanza timida con cui mi chiedeva un confronto su alcuni aspetti trattati nel blog. Come mia abitudine, gli rispondo che sono aperto a qualunque tipo di discussione costruttiva e lo ascolto volentieri.

A quel punto, succede quello che non mi aspettavo.
Luigi mi racconta la sua storia. E senti che storia!

Leggi di più

Ti svelo il motivo semplice e ovvio per cui devi SEMPRE vendere oro in un Compro Oro e MAI in una gioielleria!

pesce polloUna delle frasi più ripetute da mio nonno era:

“Lascia fare a ognuno il suo mestiere.”

Lui si riferiva al mondo dell’edilizia, al quale apparteneva. Ma questo concetto vale per ogni lavoro.

Oggi non ci giro troppo intorno e vado subito dritto al punto: il gioielliere deve vendere gioielli, il Compro Oro deve comprare oro.
Punto. Definitivo.

Dimmi un po’… tu ci andresti mai a comprare un pollo in una pescheria?

Mi spiego meglio e per farlo dobbiamo tornare a una decina d’anni fa, prima del fenomeno “Compro Oro” e prima che la crisi facesse capolino nell’economia del Belpaese, quando l’italiano medio non sapeva neanche cosa significasse vendere il proprio oro.

O meglio, non capiva proprio perché avrebbe dovuto farlo.

Ricordi? Gli stipendi erano medio/alti, la vita tutto sommato poco costosa…

Leggi di più

Perché devi assolutamente vincere la tua diffidenza e affidarti al parere dell’esperto professionista in oro. Ecco il mio punto di vista…

scimmia-fumoPartiamo prima da un dato di fatto: l’italiano medio è di coccio!

Proprio così.

Rispetto al resto d’Europa, l’italiano è decisamente più sospettoso e vive costantemente in uno stato di allerta semi permanente.

A prescindere dalla regione di provenienza o dal ceto sociale, l’italiano in generale è DIFFIDENTE.
È affetto da questa malattia strana che si chiama “puoi essere chi ti pare ma a me non mi freghi” e che tutte le maledette volte lo porta a pensare di essere il più furbo, il più adatto a decidere anche su questioni di cui non capisce una mazza, pur di non prendere la cosiddetta “sòla”.

E da un parte è anche comprensibile. Con tutte le fregature che ci sono state propinate, è anche normale che si diventa così iper diffidenti.

Leggi di più