Cosa ne pensi della pubblicità ingannevole dei Compro Oro? Ecco il mio punto di vista…

pubblicita compro oroSe ci fosse il replicante di Blade Runner direbbe: “Ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi…”

Qualche tempo fa ero al bar con i miei collaboratori e commentavamo il livello così basso a cui è arrivata la pubblicità dei compro oro.

Ti invito a guardarti intorno mentre guidi. Osserva i cartelloni pubblicitari dei compro oro. Per non parlare poi degli spot che ascolti alla radio!
…Quando ci penso mi viene il tremolio all’occhio come Scrat, lo scoiattolo dell’Era Glaciale! 😯

Andiamo nel dettaglio…

C’è chi offre 49 euro al grammo, subito e in contanti. Chi 60 euro perché da lui l’oro vale di più! Un altro dice che non ti imbroglia come fanno gli altri (a no è?) e promette 50 centesimi in più del prezzo che ti ha fatto un altro. (Io dico 100 euro al grammo e tu mi fai 100,50? Ma ci facci il piacere!)

Qualcuno ha usato testimonial famosi. Ora sembra che la dico grossa ma giuro che è vero…qualche genio ha pensato bene di usare Fabrizio Corona, esempio lampante di professionalità, trasparenza ed onestà!

Qualcun altro ha ricoperto macchine di ogni genere con grafiche degne del Circo Orfei. Ho visto uomini-cartello, volantini infilati in ogni pertugio possibile della tua macchina o del tuo portone di casa.

Insomma, l’elevata concorrenza ha provocato una guerra senza esclusione di colpi, e anziché favorire il consumatore finale che poteva riuscire ad ottenere un prezzo migliore, ha provocato solo uno tsunami di informazione confusionaria e volontariamente sbagliata.

Pubblicità sparata con il cannone per rintronare le persone con la speranza che nella folla qualcuno abbocchi all’amo. E qualcuno abbocca sempre, è statistica.

Il risultato di tutto questo gioco al massacro con prezzi fuori da ogni logica (e mai applicabili) è piuttosto prevedibile: la gente non sa più che prezzo aspettarsi e non ha idea di quale sia il reale valore dell’oro. Non è più in grado di farsi due conti per capire quanti soldi otterrà vendendo l’oro che ha ancora nel cassetto (o quanto gliene è rimasto).

Arriva a negozio con delle aspettative, e quando scopre che si è sbagliato di molto, comincia il “giro delle 7 chiese” visitando mille e uno compro oro diversi. Alla fine è costretto ad accettare l’idea che dovrà trovare altre risorse per sopperire a quel bisogno di soldi.

Tutto questo accade perché generalmente le persone non si informano, e se lo fanno non cercano fonti attendibili. Se tu segui già da un po’ il mio blog sai bene come la penso riguardo la cattiva informazione che c’è in giro. Sinceramente potrei starmene zitto, non dire nulla e godere di questa situazione di confusione più totale prendendo tutti i pesci che cadono nella rete. Come dicevo, è statistica.

Ma a dirla tutta, questo gioco NON mi piace. Non provo alcuna soddisfazione ad avere a che fare con gente che non vuole ascoltare, con persone convinte della loro idea costruita con giorni, settimane o a volte mesi di bombardamento di pubblicità ingannevole. Il mio sogno nel cassetto è che l’informazione partisse proprio da te che stai leggendo.

Sei tu stesso che parlando di oro con un amico o un parente gli racconterai le cose che stai imparando su questo blog. Il tuo aiuto per lui sarà prezioso. Il tuo amico sarà molto più consapevole quando entra in un compro oro, tu ti sentirai bene per averlo aiutato ed io avrò modo di confrontarmi con le persone parlando finalmente la stessa lingua.

E alla fine vinciamo tutti.

Quando leggi su un cartellone 6 x 3 metri che un “Calogero Compro Oro” qualunque ti paga 49 euro al grammo perché lui “c’ha il prezzo buono”, ricordati cosa diceva Dante nella Divina Commedia: “non ragioniam di lor, ma guarda e passa“.

Dobbiamo sempre tenere a mente una cosa: il prezzo dell’oro fino, il 24 carati, l’oro puro per intenderci, è quotato attualmente tra 30 e 31 euro al grammo. Da questo valore partono tutte le trattative, a livello mondiale.

Lo sottolineo: da questo valore di borsa partono tutte le trattative.

Chiunque acquista o vende oro basa le proprie trattative su questi prezzi. Se, come è giusto che sia, “Calogero Compro Oro” deve trattenere anche la sua provvigione dall’acquisto del tuo oro, come può pagarlo ben oltre il 60% del suo reale valore?

Faccio un esempio chiarissimo: devo acquistare 10 grammi di 18 carati da cui io ricaverò oggi circa 220 euro (è così per tutti, c’è chi prenderà 225 euro, chi 215…ma stiamo lì). Premetto che in questi 220 euro c’è e ci deve essere anche la mia fetta di guadagno, altrimenti non pago né l’affitto, né lo stipendio a chi lavora in negozio, né tantomeno ha senso tenere in piedi l’attività.

Se io ricavo 220 euro, cioè 22 euro al grammo, posso pagarti quei 10 grammi 490 euro (i 49 euro al grammo così spocchiosamente promessi)?

La risposta è: NO!

E’ una chiara e semplice forma esplicita di presa per il culo. Mi dispiace ma non c’è modo più chiaro per dirlo.

In conclusione, diffida da chi fa del mestiere di Compro Oro un circo di musiche, colori e soprattutto pubblicità ingannevole con il solo scopo di manipolare la gente che non è preparata sull’argomento.

Ovviamente tu che stai leggendo e ti stai informando stai un milione di passi avanti a questi tizi.

6 pensieri su “Cosa ne pensi della pubblicità ingannevole dei Compro Oro? Ecco il mio punto di vista…

  1. Ciao Davide,
    articolo interessante, sono felice che stai facendo vera informazione su questo argomento.

    Ti volevo chiedere cosa ne pensi dei compro oro online? Vendono a dei prezzi altissimi e accettano oro basandosi su una fotocopia del documento.
    Spero in una tua risposta e magari un post sul soggetto.
    Buon lavoro

    • Ciao Loris,
      mi fa piacere che apprezzi i miei sforzi.

      In America il business dei compro oro online è cominciato già diversi anni fa e hanno fatto dei fatturati incredibili.

      Personalmente non capisco come possa essere garantita la trasparenza con un meccanismo di questo tipo. Chiunque potrebbe spedirti l’oro con un documento di qualcun altro. E il cliente non ha un vero contradditorio qualora venisse riscontrato qualche gioiello di caratura inferiore o magari non è affatto oro.

      Tempo fa ho letto anche la testimonianza di un “pentito” di questi compro oro online negli states in cui raccontava tutto il meccanismo truffaldino per pagare l’oro meno possibile.

      Non mi piace, è poco chiaro e per nulla trasparente.
      In Italia non decollerà mai al livello degli States perché non abbiamo ancora questa cultura così spinta di fare tutto online.

      Accolgo il suggerimento e scriverò due righe in un post dedicato.
      Buon lavoro a te!

  2. Ciao, anch’ io ho un compro oro e anch’ io come te sono stufa di questo circo degli orrori, che non fa altro che danneggiare noi lavoratori onesti! Ogni volta provo a fare tutto lo spiegone ai clienti, ma alcuni sono veramente ottusi e di fronte ad un mega cartellone con cifre stratosferiche, non capiscono più nulla! In ogni caso si tratta di pubblicità ingannevole, e primo o poi questi “personaggi” faranno i conti anche con delle belle denunce!
    Buon lavoro!!

    • Lo so Elisa, il lavoro si fa sempre più duro perché oltre a combattere con il prezzo dell’oro che non vuole salire dobbiamo anche confrontarci con realtà per nulla chiare e trasparenti che mettono solo confusione nella testa dei clienti.

      L’unica soluzione è quella di divulgare quanta più informazione possibile insegnando alle persone i concetti base sulle quotazioni. Solo facendo così questa pubblicità ingannevole non troverà più terreno fertile.

  3. I tuoi consigli sono preziosi così come lo è l’oro, Non ho trovato in giro tra i compro oro prezzi così esorbitanti, anzi addirittura al di sotto del prezzo che paga l’orefice per cui personalmente prima di vendere faccio un indagine tra i vari compro oro del posto e l’orefice di mia fiducia. Buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *