Benvenuto sul blog di David Campomaggiore…comincia da qui!

david campomaggiore compro oroBenvenuto nel blog di David Campomaggiore, titolare della catena di Compro Oro OroEtic e ideatore di questo blog.

Quanto vale il mio oro?” e’ la domanda che sicuramente ti stai ponendo in questo momento.

In questo tempo di crisi molte persone decidono di convertire il proprio oro usato in soldi freschi per venire incontro alle proprie esigenze.

Ci sono mille motivi per cui le persone scelgono di vendere il proprio oro:

  • chi la fa per stretta necessita’
  • chi per mantenere il proprio stile di vita nonostante i guadagni del proprio lavoro siano diminuiti
  • chi per togliersi sfizi e comprare qualcosa che altrimenti non potrebbero permettersi
  • altri per concretizzare un vero e proprio guadagno tra quando hanno comprato l’oro (magari 20 anni prima) e ora che lo rivendono.

 

Se ti rispecchi in uno di questi gruppi e’ molto probabile che stai cercando informazioni in rete per capire dove vendere il tuo oro, quanti soldi riuscirai a ricavarne, quando è il momento giusto momento per farlo. Continua a leggere =>

Hai depositato dei gioielli in banca e non sai se ti conviene mantenere la cassetta di sicurezza? Ti spiego perché molti italiani le stanno svuotando

Se hai un po’ di oro da parte ti sei sicuramente posto il problema su come tenerlo al sicuro.

A casa è davvero rischioso.

Con tutti i furti e ladri di appartamento che girano, tenere il proprio oro a casa è come andare in giro con una dose di nitroglicerina. Non sai mai quando esploderà…ma accadrà sicuramente.

Hai quindi scelto una soluzione più sicura. Non sicura al 100% ma sicuramente meglio che tenere il proprio patrimonio in oro nascosto in un armadio di casa.

Hai quindi preso una cassetta di sicurezza in banca per mettere al sicuro i tuoi gioielli per non tenerli a casa. Ma è davvero conveniente?

Nel momento dell’attivazione della cassetta sicuramente ti è stato spiegato che i valori al proprio interno sono assicurati grazie al canone che paghi annualmente, ma…

…quando hai a che fare con un banca c’è sempre un “ma…”.

Continua a Leggere =>

Vendere un diamante: scopri i motivi per cui sarà una remissione certa

“Quanto vale il mio diamante?”

E’ una domanda che mi hanno fatto tantissime volte.

L’argomento sarebbe vastissimo da trattare e potremo stare a parlarne per ore.
Avrai sicuramente mille cose da fare e quindi provo ad essere sintetico.

Per farla breve potremmo riassumerla in questo modo. Ci sono 2 tipi di diamanti:

  • Diamanti da gioielleria
  • Diamanti da investimento.

So già che stai pensando.

“Quando ho comprato un diamante e l’ho fatto montare su un anello per regalarlo a mia moglie, mi hanno detto che sarebbe stato un ottimo investimento”.

Calma tigre, andiamoci piano e tra poco avrai chiaro il quadro completo.

Per quanto riguarda i diamanti da investimento è intuibile capire che è possibile avere un ritorno economico del diamante.

Lo dice la parola stessa.

Sebbene io non faccia personalmente investimenti in questo settore, perché non lo ritengo abbastanza profittevole e garantito, il diamante da investimento darà un ritorno economico e sarà possibile avere un risultato sull’investimento. Continua a Leggere =>

Vuoi vendere un orologio di marca ma non sai da dove cominciare? Primi passi per farlo nel modo giusto

Hai aperto il cassetto del mobile in camera da letto e ancora una volta l’occhio ti è caduto su quell’orologio che hai buttato lì da tanti anni.

Era l’orologio di tuo padre o forse di tuo nonno. E’ lì da così tanto tempo che nemmeno ricordi più con esattezza perché ce l’hai.

Hai pensato più di qualche volta di darlo via, venderlo e ricavarne un po’ di soldi da usare in un modo che ti dia più soddisfazione.

Volevi tanto comprare quella TV 4k da 60 pollici, o magari fare quel viaggio che da troppo tempo rimandi.

Quell’orologio non ha davvero uno scopo buttato in un cassetto a prendere polvere. Vorresti venderlo ma…

“A chi mi rivolgo? E’ di marca, quanto vale? Come faccio a sapere se valutano bene il mio orologio?”

Ho dei negozi di Compro Oro e mi capita davvero spesso che diversi clienti entrino in negozio per capire quanto possono ricavare dalla vendita di un orologio.

Non è facilissimo capire come muoversi per farsi fare una giusta valutazione.

Partiamo però da un punto fondamentale:

Non tutti gli orologi possono essere venduti!

L’argomento sarebbe molto vasto ma per farla breve possiamo riassumerla in questo modo. Continua a leggere =>

Come scegliere il Compro Oro più affidabile a cui vendere il proprio oro usato

Si fa presto a dire:
“Vado in un Compro Oro così vendo questi vecchi gioielli che non indosso più”.

E già, perché di Compro Oro ce ne sono tanti, di cose brutte ne hai sentite tante e tu non sei neanche così esperto in materia.

Quindi come capire qual è il migliore Compro Oro a cui rivolgerti?

E soprattutto, che vuol dire migliore?

Cominciamo dalla fine.

“Migliore” potrebbe voler dire “valutazione più alta” ma questa è una grossa trappola.

Tu vai nel Compro Oro che promette la quotazione più alta e automaticamente hai scelto il migliore….MHEEEEE…risposta sbagliata!

Inseguire solo la quotazione pubblicizzata più alta ti porta dritto dritto tra le braccia del Compro Oro disonesto che probabilmente poi ti farà un trattamento assassino per i tuoi guadagni.
Continua a Leggere =>

Valutazione online dell’oro: perché i Compro Oro potrebbero truffarti

Se stai pensando di vendere il tuo oro, e magari hai deciso di fare un giro su internet per trovare l’offerta migliore, sarai sicuramente capitato su uno di quei siti che ti da la possibilità di bloccare il prezzo online.

Hai presente?

Sono quei siti molto affascinanti che ti danno la possibilità di inserire i tuoi grammi di oro e ti bloccano il prezzo, generalmente molto alto.

Inserisci i tuoi grammi in base alla caratura: 24 carati, 22 carati, 18 carati o 14 carati.

Blocchi immediatamente la valutazione dell’oro e ti mandano una bella email riepilogativa. Tu la stampi, la porti al Compro Oro in questione insieme ai tuoi gioielli, e ti danno i soldi che hai bloccato.

Poi ti svegli tutto sudato e capisci che era un sogno.

O meglio, in realtà è tutto vero fino alla parte in cui devono pagarti. E se segui tutti passaggi, il tuo sogno diventa un incubo.

Continua a Leggere =>